Conflitti e
mediazione

Area criminologica
e trattamento condotte lesive violente

Sostegno vittime
e giustizia riparativa

Coesione
sociale

Servizio per le emergenze
psicologiche e relazionali
da COVID-19

Stampa
e pubblicazioni

🎯 Prevenzione e trattamento di sex offender: lo stato attuale in Italia illustrato dalla Dott.ssa Carla M. Xella, Presidente CIPM Lazio APS.

🔎 "Italian Criminal Justice System and Sexual Offending: An Overview", scritto dalla Dott.ssa Xella e pubblicato sulla rivista Sexual Offender Treatment [Volume 13 (2018), Issue 1/2]

Consultabile qui ➡ bit.ly/39yNeDh
... mostra di piùmostra meno

🔎 Nel trattamento degli autori ritornano aspetti di minimizzazione, di diffusione di responsabilità, aspetti difensivi che vanno trattati per sollecitare anche capacità empatiche, di fronte a uno strumento, la rete, che sembra per certi versi privo di una dimensione relazionale

✅ “(…) un intervento diverso, di riflessione, di valutazione con il ragazzo autore, ma anche con la famiglia, e lo stesso con la vittima di queste condotte, è preferibile a un intervento puramente punitivo”

Per ascoltare l'intervento completo del Dott. Giulini a Radio24 | 6 aprile 2021 ➡ bit.ly/3dMiwrv
... mostra di piùmostra meno

✅ "Il protocollo “Zeus” contribuirà alla costruzione di un sistema di prevenzione basato su un efficace modello di rete tra tutte le istituzioni quotidianamente impegnate contro la violenza domestica o di genere" ricorda la Questura di Napoli nel post dedicato al Protocollo Zeus, recentemente siglato con il CIPM Campania e destinato al percorso riabilitativo dei soggetti colpiti da ammonimento del QuestoreFirmato il #ProtocolloZeus tra la #QuesturadiNapoli e il #CIPM Campania, destinato al percorso riabilitativo dei soggetti colpiti da ammonimento del Questore.

Stamattina è stato sottoscritto con il C.I.P.M. Campania - “Centro Italiano per la Promozione della Mediazione” il protocollo “Zeus” un accordo di collaborazione in base al quale i destinatari dei provvedimenti di ammonimento del Questore per atti persecutori e violenza domestica saranno invitati presso il C.I.P.M. Campania per intraprendere, su base volontaria, un percorso di recupero, gestito da psicologi e criminologi clinici, che consenta loro di riconoscere le proprie responsabilità e di migliorare la gestione delle emozioni e il controllo dei propri impulsi.
Affrontare il problema della violenza dal punto di vista dei maltrattanti, offrendo loro la possibilità di modificare il proprio comportamento, rappresenta infatti una misura per ridurre le recidive.
Il protocollo “Zeus” contribuirà alla costruzione di un sistema di prevenzione basato su un efficace modello di rete tra tutte le istituzioni quotidianamente impegnate contro la violenza domestica o di genere.

#poliziadistato #essercisempre #viciniallagente
... mostra di piùmostra meno

🎯 Storia di un cambio di prospettiva sul trattamento dei sex offender

⚠ "“Every time that, as a judge, I was dealing with cases of sexual abuse…when giving my sentence what I would think was the title of that book of yours: Let’s throw the keys away!” (...) “But one day I was invited by Paolo [Giulini] to participate in a treatment group [for sex offenders in prison]. And then something changed in me: What I was used to hearing in court was, “But I didn’t do it!” and now, here is one of these guys saying, “My name is XY, I’m here because I sexually abused my partner’s teen daughter.” And I realized that they CAN change, and something can be done to foster this change.”"

Tratto da un contributo della Dott.ssa Carla M. Xella, Presidente dell'Associazione CIPM Lazio APS, sull'intervento del giudice Anna Maria Gatto al primo convegno nazionale di Contras-Tibit.ly/3mc8BPU
... mostra di piùmostra meno