UN ALTRO ME di Claudio Casazza

Il Carcere di Bollate diventa protagonista del 57° Festival dei Popoli

  • Un altro me, girato interamente nel carcere di Bollate, è in concorso internazionale ed è stato voluto anche come film di apertura della 57/ma edizione del Festival dei Popoli.
  • Un altro me sarà proiettato in anteprima assoluta venerdì 25 novembre nell’ambito della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne

Il Carcere di Bollate diventa protagonista del 57/ma edizione del Festival dei Popoli con il film documentario Un altro me di Claudio Casazza incentrato sul decennale lavoro dell’istituzione milanese CIPM (Centro Italiano per la Promozione della Mediazione) che da anni offre un servizio a trecentosessanta gradi per le vittime di violenza.

clicca qui per scaricare il COMUNICATO STAMPA completo in formato PDF

locandina_un_altro_me


Buttare la chiave? La sfida del trattamento per autori di reati sessuali

Buttare la chiave? La sfida del trattamento per autori di reati sessuali

Giulini P. e Xella C.M. (a cura di)

Raffaello Cortina, Milano

L'esperienza dell'Unità di trattamento Intensificato gestita dal CIPM (Centro Italiano per la Promozione della Mediazione) presso la Casa di Reclusione di Milano-Bollate è il primo - e, per ora, unico - esempio di programma trattamentale completo per autori di reati sessuali in atto in Italia.
Il programma è frutto di una collaborazione tra operatori di diverse discipline, in un luogo specificamente dedicato, che crea un campo trattamentale di contenimento, di nuove abilità sociali da mettere in pratica, di modeling e di esperienze emotive correttive, indispensabile per una popolazione spesso segnata da gravi esperienze traumatiche.
Questo diventa il presupposto per il superamento dei meccanismi di negazione e minimizzazione, per una riflessione costruttiva sul reato commesso e per una efficace prevenzione della recidiva.

Il libro illustra i fondamenti teorici e la struttura del trattamento, descrivendo i diversi interventi effettuati sia in carcere, sia presso il Presidio Criminologico esterno.