In cosa consiste

Il Pastore evangelista Jean-Jacques Goulet è l’ideatore di uno straordinario esperimento di Giustizia Riparativa realizzato su tutto il territorio del Quèbec in Canda.

Egli ha creato e strutturato ben 150 Circoli di Sostegno e Responsabilità (CSR), il cui obiettivo è quello di ridurre il rischio di recidiva degli aggressori sessuali aiutandoli nel loro reinserimento e rendendoli responsabili delle proprie azioni. La maggior parte dei soggetti che partecipano a questo programma sono aggressori sessuali, condannati in via definitiva, giudicati ad alto rischio di recidiva: detenuti che, generalmente, ricevono poco sostegno dalla comunità.

Questo programma si è dimostrato molto efficace sia nell’aiutare queste persone nel loro reinserimento che nel proteggere la comunità che li accoglie. Le valutazioni del programma hanno dimostrato che, dando al soggetto uno spazio in cui poter parlare in modo regolare di ciò che accade e soprattutto delle difficoltà incontrate, il tasso di recidiva diminuisce drasticamente. Questo particolare percorso si basa sui principi della giustizia ripartiva, attraverso i quali i partecipanti vengono attivamente coinvolti e responsabilizzati nel percorso di reinserimento sociale.
I circoli di Sostegno e Responsabilità sono dunque finalizzati alla presa in carico di soggetti ad alta recidiva con bassa socializzazione. L’obiettivo è quello di ridurre il rischio di recidiva aiutando questi soggetti nel reinserimento e responsabilizzandoli attraverso un “controllo benevolo” del CSR.
Ogni CSR è composto da un ex detenuto chiamato Membro Principale e da 3 volontari (non necessariamente clinici esperti) che rappresentano la società ed hanno una durata di 12 mesi durante i quali i membri si ritrovano ogni settimana. Viene richiesta la firma di un contratto di adesione e la partecipazione ad ogni incontro.

Orari e contatti

per informazioni conttattare:

NUMERO VERDE
800 667733

Fax
02 88446344